Come funziona un challenge OXWAY?

ENG

Fasi del challenge:

  1. Creazione:
    Ogni partecipante può avanzare una o più proposte e modificarla/e sia durante tutta la fase di Creazione sia durante la fase di Discussione, ma non durante la fase di Voto.

  2. Votazione:
    Ogni partecipante può votare una o più proposte altrui. L’assegnazione è progressiva (si inizia con 3 proposte ciascuno) poiché il sistema deve garantire a ogni proposta un egual numero di valutazioni da parte dei partecipanti. Man mano che ogni partecipante vota, il sistema gli affida altre proposte da valutare.

  3. Discussione:
    Ogni partecipante può commentare le proposte presenti, permettendo ai rispettivi autori di migliorarle ed eventualmente migliorando a sua volta le proprie grazie ai commenti e suggerimenti ricevuti dagli altri.

  4. Ricompensa ai partecipanti:
    OXWAY distribuisce le ricompense previste ai partecipanti più apprezzati e collaborativi, come indicato dalla classifica del challenge.

  5. Report:
    Il challenger riceve la classifica delle proposte e il data report inerente il challenge. Tutte le analisi contenute nel report riguardano cluster di utenti anonimi.

Durante l’iscrizione alla piattaforma o a uno specifico challenge OXWAY, viene richiesto agli utenti di fornire alcune informazioni generali (età, sesso, provenienza, professione, passioni) ed eventualmente altre specifiche per il challenge in corso.

Durante ogni fase dei challenge OXWAY, le identità dei partecipanti vengono occultate (completamente in Creazione e Votazione; mentre in Discussione il sistema assegna a ognuno un’identità fittizia, non riconducibile a quella reale) per evitare ogni condizionamento reciproco causato dall’identità stessa. Una volta terminato il challenge, la classifica può essere resa pubblica (in accordo con il challenger) e i nomi dei partecipanti resi visibili. In alternativa, ogni utente può decidere di mostrare un nickname in luogo del suo vero nome.

Ogni fase dei challenge OXWAY ha una data di inizio e una data di fine, come indicato nel titolo del challenge. L’interazione tra gli utenti è asincrona e basata su produzione e consultazione di testi scritti. Non ci sono sessioni dal vivo e, in ogni caso, operate mediante webcam o simili. Non c’è bisogno che gli utenti si trovino sulla piattaforma contemporaneamente.

OXWAY offre risultati di qualità favorendo la collaborazione. La ricompensa nominale viene perciò effettivamente messa a disposizione degli utenti in relazione all’attività comunitaria degli utenti stessi, ovvero viene progressivamente resa disponibile man mano che l’attività comunitaria si manifesta. Sul lato destro della pagina, dalla fase di Votazione in poi, si trova in indicatore che mostra in tempo reale quanta parte della ricompensa è stata resa effettivamente erogabile fino a quel punto. Sopra a tale indicatore, se ne trova un altro recante la posizione in classifica dell’utente.

Creazione

Ogni partecipante a un challenge OXWAY è chiamato ad avanzare le sue proposte sul tema oggetto del challenge. Nessuno è obbligato ad avanzare alcuna proposta, se non si sente di farlo. Il tema del challenge può essere diviso in più domande (task) per dare modo a più persone di esprimersi. OXWAY vuole incoraggiare un flusso aperto di idee e perciò non ci sono limiti al numero di proposte che ogni partecipante può avanzare. Un challenge OXWAY può essere paragonato a una sessione aperta di brainstorming, in cui ognuno può aiutare gli altri a individuare nuove soluzioni per un problema. Ogni idea e ipotesi va messa sul tavolo, tanto le proposte possono essere modificate successivamente, a meno che non passino la fase di votazione, ossia che non vengano selezionate per la discussione. Questa evenienza può capitare in presenza di molte proposte, per evitare che la fase di discussione (qualora non ci fosse una selezione) risulti dispersiva. In ogni caso, l’eventuale selezione avviene sulla base del voto reciproco dei partecipanti al challenge.

Nella fase di Creazione, per evitare i condizionamenti reciproci, non c’è nessuna interazione tra i partecipanti. Nessuno può sapere quante proposte sono state avanzate, né da chi.

La ricompensa inizia a sbloccarsi progressivamente a partire da questa fase. Avanzando le proprie proposte, ogni partecipante aiuta la community a sbloccare la ricompensa che verrà accordata ai migliori partecipanti alla fine del challenge.

Votazione

OXWAY si riserva la facoltà di eliminare dal challenge le proposte che contengono oscenità o affermazioni razziste o offensive. Tali proposte vengono eliminate dal database prima della fase di voto.

In questa fase, ai partecipanti viene chiesto di votare le proposte degli altri utenti. A secondo del numero di proposte presenti, il sistema può assegnare a ogni utente un numero minimo e un numero massimo di proposte da votare.

OXWAY mette a disposizione degli utenti diversi sistemi di valutazione, a seconda di quali siano quelli più indicati per ogni specifico challenge. OXWAY usa griglie di valutazione che constano di 4 o 5 valori: da una stella, minimo, a quattro o cinque, massimo.

CrowdMeetingTechnology® (CMT®), l’algoritmo di OXWAY, assegna casualmente a ogni utente le proposte e controlla che ogni proposta sia stata votata da un egual numero di persone, in modo che nessuna sia eventualmente favorita (o sfavorita) dall’aver goduto di più voti. È importante ricordare che è sulla base del consenso ricevuto che le proposte verranno promosse alla fase di discussione.

Ogni utente può anche appuntarsi un commento in occasione della votazione di ogni proposta. I commenti verranno mostrati solo nella fase di Discussione, se la tale proposta vi è pervenuta.

L’indicatore della posizione di classifica di ogni utente è attivo a partire da questa fase. Votare il maggior numero di proposte disponibili contribuisce a migliorare la propria posizione in classifica, oltre che a sbloccare un numero maggiore di ricompense e ad aumentare la propria conoscenza del tema.

Discussione

In fase di Discussione accedono tutte le proposte pervenute, o una loro selezione, qualora il numero totale sia eccessivo per poter condurre una discussione efficace e non dispersiva. In questo caso, il numero di proposte che accedono alla discussione viene deciso in ragione della classifica da OXWAY e dal Challenger, che selezioneranno le prime 5/10/20/30/ecc. La posizione in classifica di ogni proposta è stabilita unicamente dal voto dei partecipanti al challenge.

A ogni utente viene assegnata una lista di proposte da discutere, a cominciare dalle proprie (se pervenute in questa fase) e da quelle votate. Così facendo, i commenti avanzati durante la fase di voto non vanno persi e ogni utente si presta a discutere nelle aree che lo hanno visto coinvolto maggiormente fino a quel punto.

Ogni partecipante può commentare ogni proposta assegnata e rispondere ai commenti inerenti le proprie proposte (se presenti in questa fase).

Ogni partecipante può valutare l’utilità di un commento, così da gratificarne l’autore e aumentare le probabilità che venga ricompensato per il lavoro svolto. Schiacciare il tasto "Utile" è un’attività che reca vantaggi solo a chi ne è destinatario e non a chi la ompie.

Durante l’attività di discussione, gli autori delle proposte presenti possono modificarle, notificando eventualmente gli utenti perché possano rivalutarle, qualora la modifica (a giudizio dell’autore stesso) cambi la natura della proposta. In questo caso, i partecipanti che hanno votato la proposta in oggetto verranno notificati, onde possano valutarla di nuovo.

Ricompense

Di comune accordo con il challenger, come riportato nei Termini del Servizio, il challenger ricompenserà i partecipanti più meritevoli.

La classifica dei partecipanti è composta da OXWAY valutando sia il consenso ottenuto dalle proposte del singolo partecipante, sia dal suo tasso di partecipazione.

Risultato

Al termine del challenge, il challenger (committente) riceve la classifica delle proposte.

Se richiesto, può ricevere anche un report dedicato che analizza comportamenti e opinioni e individua cluster di utenti in relazione ad essi e alla profilazione operata.

"Do not fear to be eccentric in opinion, for every opinion now accepted was once eccentric."

Bertrand Russell